WPML not installed and activated.

CHI HA INVENTATO LA CARTA IGIENICA?

By Antonio Cotardo on 05/08/2017 in Blog, Cultura, Curiosità
0
0

Che domanda di m…..

La carta igienica è un bene indispensabile per tutti, soprattutto in alcune situazioni dove non si può proprio fare a meno di usarla. Non importa se ci sono due, tre, quattro veli, se è a nido d’ape, lunghissima, non è importante la qualità, il tipo di carta, basta che non manchi mai nel proprio bagno! Non vi scandalizzate, sono cose naturali!

IL FATTO

Vi siete mai chiesti come si pulivano le persone quando ancora non esisteva la carta igienica? Spero di no, perché questo significherebbe soffrire della stessa patologia del sottoscritto. Ebbene, sembra che gli uomini del neolitico si pulissero le parti intime con foglie e ramoscelli, ( spero non di piante grasse), mentre gli antichi egizi usavano la sabbia e gli arabi la mano sinistra, una buona ragione per stringere sempre la mano destra a chiunque.

IN CHE ANNO E’ STATA INVENTATA?

La prima apparizione della carta igienica risale al XIV secolo in Cina e fu sotto il regno dell’imperatore Zhu Yuanzhang, un vero pioniere della pulizia intima. Gli occidentali invece ci misero mezzo millennio per abbandonare la pulizia con la foglia, alla faccia del progresso tecnologico odierno. Nel libro Galateo tuttavia, Monsignor Della Casa prese come esempio di pulizia, i teli di stoffa nei gabinetti, anche se nei conventi già due secoli prima, si usavano pezze ricavate dalle vecchie tonache per pulirsi. Nel 1700 abbiamo avuto la prima svolta, con la carta che finalmente viene accomunata agli usi igienici. Nello stesso periodo arrivarono anche i giornali che talvolta venivano impiegati per la pulizia intima, soprattutto quando c’erano cattive notizie. L’inventore ufficiale della moderna carta igienica però, è Joseph C. Gayetty, un newyorkese che la inventò nel lontano 1850. La rivista Scientific American ne parlava come una grande scoperta, ma i medici erano scettici a riguardo e consideravano Gayetty un vero e proprio ciarlatano. La carta igienica però registrò un boom tra i consumatori e colonizzò tutti i mercati nel giro di poco tempo. Evidentemente il signor Joseph non era solito fare le cose….con il sedere.

EPILOGO

La nuova carta igienica era venduta in pacchetti rettangolari, su ognuno dei quali c’era il nome e il cognome dell’inventore e una frase: “Sono delicate come una banconota e robuste come un foglio di appunti”. I rotoli moderni comparvero per la prima volta nel 1879 e la carta a due veli arrivò nel 1942. Dunque possiamo dire che la storia dell’igiene intima è un qualcosa che si è sviluppato soltanto negli ultimi 100 anni. Io però sarei tentato di fare come gli arabi, specialmente dopo aver conosciuto certe persone.

 

Un saluto dal vostro Antonio Cotardo! 🙂 🙂

About the Author

Antonio CotardoView all posts by Antonio Cotardo
Loading Facebook Comments ...

0 Comments

Add comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyright 2017 | Powered by MaggioreGabrieleDesigner