WPML not installed and activated.

QUANTE VITE HANNO SALVATO I DOTTORI E LA TECNOLOGIA?

By Antonio Cotardo on 14/01/2018 in Blog, Cultura
0
0

Raramente ci fermiamo a pensarlo

Ci sono molti aspetti della vita quotidiana che diamo praticamente per scontati. Questo perchè abbiamo avuto la fortuna di vivere in un’epoca dove possiamo soddisfare qualsiasi bisogno, per giunta a portata di click. Ma cosa succederebbe se adesso all’improvviso, fossimo catapultati indietro di cento anni, senza tutto il progresso scientifico che nel frattempo si è sviluppato?

IL FATTO

La scienza e l’innovazione hanno avuto e continuano ad avere sulla nostra sopravvivenza un ruolo fondamentale. E’ per questo motivo che ogni tanto bisogna rendere grazie al progresso, soffermandoci a considerare il numero di vite umane salvate dalla tecnologia. Se da un lato è facile avere a disposizione le statistiche relative ai decessi, bisogna anche considerare quelle relative ai successi della medicina. Da questo punto di vista, per fortuna, è possibile consultare il sito web Science Heroes, dove sono riportati tutti i successi delle ricerche scientifiche. Pensate che nel ventesimo secolo, una malattia chiamata vaiolo, ha ucciso più persone di tutte le vittime fatte tra guerre, genocidi e atti terroristici. Nel 1979 per fortuna, è stato debellato a livello mondiale grazie alla ricerca di Edward Jenner, che iniziò a sperimentare la vaccinazione antivaiolosa alla fine del 1700. Grazie al suo desiderio di rompere le convenzioni scientifiche e spingere i confini della conoscenza umana al limite, sono state salvate centinaia di milioni di vite umane.

EPILOGO

E’ una vera fortuna che siano esistite ed esistano ancora, delle persone che abbiamo dedicato la propria vita per salvarne centinaia di altre. Tra le scoperte più importanti bisogna ricordare:

Shunt di Scribner con 8.5 milioni di vite salvate: strumento per le persone affette da insufficienza renale.

– RCP con 4.7 milioni di vite salvate: Rianimazione cardiopolmonare.

 Plumpy Nut con il trattamento contro la denutrizione grazie al quale si salvarono 2.3 milioni di vite

– James Harrison – Donatore di sangue, 2 milioni di vite salvate: il sangue di questo uomo contiene un particolare anticorpo che permete di curare una malattia che faceva morire migliaia di bambini.

Mentre siamo giunti alla fine di questo articolo, voglio ringraziare personalmente tutte le persone che ogni giorno si sbattono dalla mattina alla sera per salvare altre vite, non solo umane. Grazie di cuore per quello che fate per noi!

Un saluto dal vostro Antonio Cotardo!

About the Author

Antonio CotardoView all posts by Antonio Cotardo

0 Comments

Add comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyright 2018 | Powered by MaggioreGabrieleDesigner